CHI SONO?

Mi chiamo Fabrizio ed abito in provincia di Ancona. Se volete sapere altro date un'occhiata al mio profilo o rivolgetevi al SISMI. Fatta eccezione per alcune immagini ed i testi di canzoni, il resto dei contenuti è opera mia, poesie comprese. Ho scoperto che alcune di queste sono state riportate su altri blog e siti web, la qual cosa mi fa molto piacere. Vi prego solamente di indicare la fonte ed il mio nick quando lo fate, grazie :)

CREDITS

MUSIC CORNER

Replay: Notte

mercoledì, marzo 26, 2008

Questa è una di quelle...


Mi perdo nelle occhiaie cieche delle finestre di fronte,
oblique, nel marmo spettrale che emerge dal nero.
Mi perdo nella caoticità delle pietre sul bordo del viale,
abbandonate, umiliate in coerente asimmetria.
Mi perdo nella vibrazione levigata di un latrato lontano,
bianco, snello ed agile nel suo irradiarsi intorno.
Mi perdo nelle morbide effusioni di un vento lento,
pallido, aderente e sensuale d'innocente malizia.
Mi perdo nella macchia ombrosa e profonda del cielo,
livida, densa di buio e di stracciate tenebre blu.
Mi perdo nel ghigno lucido e candido della luna,
slavato, nel suo alone esangue di vapore latteo.
Mi perdo nell'assenza d'immagini, in pensieri letargici,
aspri, spigolosi e metallici pensieri di te.


17 aprile 2007


posted by Rendal at 01:27

[ <- BACK HOME <- ]

[ SCRIVI UN COMMENTO]

Comments for Replay: Notte
"Mi perdo nelle morbide effusioni di un vento lento,
pallido, aderente e sensuale d'innocente malizia."

wow...
complimenti,davvero..

E' davvero bella. Hai proprio un talento speciale tu :)

Un grande abbraccio e buona domenica!

Claudia

Elena, hai scelto proprio il pezzo che mi piace di più ;) Grazie per i complimenti, sono contento che ti sia piaciuta ^^

-

Claudia, grazie mille anche a te. Ricambio l'abbraccio.. e buon martedì! :P